UniVision Days: memorie del cinema, visioni del futuro

Marco Spagnoli Alida Altemburg

 

UniVision Days è un evento che propone non delle linee guida, ma delle suggestioni e delle contaminazioni. All’ interno del palinsesto si possono, infatti, trovare alcuni classici del grande cinema italiano, i tributi a Maestri con Francesco Rosi, Pierpaolo Pasolini e Mario Monicelli (che avrebbe compiuto 100 anni quest’anno proprio il 16 maggio) nonché una retrospettiva – forse – la prima in Italia, dedicata alle Principesse Disney. Un’orgogliosa celebrazione della storia del cinema con la proiezione integrale di The Story of Film: An Odyssey al fianco di giornate dedicate ad amatissimi personaggi dei cartoni animati.

Marco Spagnoli apre raccontando dell’iniziativa, sette giorni all’insegna della cultura, del cinema e della televisione. Un salotto di incontri per celebrare l’incontro tra il cinema e il mondo digitale.

 

Gianni Canova Alida Altemburg

 

Ad UniVision  è parlato di media digitali e sopratutto di tecnologia per l’home entertainment e sopratutto per informare ed educare. Un altro punto saliente della press conference è stato proprio quello della valorizzazione del cinema italiano, che come ha sottolineato il mio ex docente e Preside della Facoltà di Cinema e Comunicazione Iulm Gianni Canova gode invece di un folto pubblico. Il professore ha affermato che il corso di Cinema Italiano è tra i piu seguiti di sempre (vi posso assicurare che è stato proprio uno dei miei corsi preferiti!). Occorre far conoscere i registi, gli attori e tutti i protagonisti dei grandi film italiani.

Antonio De Santo Pinto

Intervento commuovente quello del giornalista Antonio Desanto Pinto che ricordava l’amico Francesco Rosi , con qualche aneddoto sulla prima intervista che fece al grande regista.

Anche il regista Roberto Faenza, grandissimo maestro del cinema italiano di cui ricorderete sicuramente il film ” Sostiene Pereira” con un incredibile Marcello Mastroianni, parla di giovani non informati “Non un ragazzo su oltre 1500 interrogati conosceva uno dei film. Vanno nei multiplex e vedeno quello che viene offerto. Siccome i multiplex non offrono i film più di pensiero ecco che loro non li conoscono. E questo è un probelma solo italiano, Mommy ad esempio ha incassato pochissimo in Italia, mentre in Francia ha incassato quasi 8 milioni. Ecco perché questo tipo di iniziativa è importante andrebbe allargato anche alle scuole. Siamo nel dopoguerra culturale., bisogna ricostruire il paese. E’ un grave danno che subiscono i giovani. Sempre facendo test in un liceo di Palermo ho proiettato Sostiene Pereira con Mastroianni, non uno aveva sentito nominare Mastroianni, e sono trascorsi solo pochi anni dalla sua scomparsa. Ben vengano queste iniziative, bisognerebbe andare nelle scuole. Il nostro è un grande cinema, è un delitto non farlo conoscere.”

Roberto Faenza e Alida Altemburg

UniVision Propone un palinsesto di eventi cinematografici interessantissimi. La presentazione darà il via agli UniVision Days – l’evento culturale dedicato alla valorizzazione dell’home entertainment in Italia – che, attraverso un ricco calendario di incontri, sarà a Milano fino al 14 Maggio. Una serie di appuntamenti fatti di incontri, dibattiti, confronti, proiezioni di anteprime alla presenza di registi, attori, distributori home video al quale è possibile partecipare gratuitamente.

Roberto Faenza e Marco Spagnoli

Ecco il programma di queste giornate:

6 Maggio

Conferenza Stampa Mediateca Braidense Ore 11.00

Francesco Rosi Day

Ore 15.00 – Proiezione ‘Le mani sulla città’

Ore 17.00 – Master Class su Il cinema civile italiano

* Daniele Vicari

Andrea Molaioli

Ore 19.00 – Proiezione Unico Intervista a Francesco Rosi

Ore 20.00 – Proiezione ‘Salvatore Giuliano’ con introduzione dell’inviato speciale Tonino Pinto

7 Maggio

Ore 10.30 – Proiezione ‘Todo Modo’

Ore 15.00 – Master Class sulla musica per il cinema in Italia – World Intellectual Property Day

* Pasquale Catalano

* Riccardo Giagni

* Lele Marchitelli

* Umberto Scipione

* Giovanni Venosta

* Fabio Liberatori

* Giordano Corapi

* Pivio & Aldo De Scalzi

* Santi Pulvirenti

Ore 18.30 Roberto Faenza presenta ‘Copkiller’

8 Maggio

Cinema e letteratura

Ore 10.30 Proiezione Teatri di Guerra di Mario Martone con Martone e Fabio Ferzetti curatore del Dvd

Ore 12.30 – Presentazione libri

Un cantiere letterario per Luchino Visconti a cura di Salvatore Silvano Nigro e Silvia Moretti, Edizioni Sellerio

Il tempo migliore della nostra vita di Antonio Scurati, Edizioni Bompiani

Alla presenza degli autori

Ore 15.00 – Il Giovane Favoloso di Mario Martone

Ore 17.30 – Maraviglioso Boccaccio alla presenza del cast e dei registi

Ore 21.00 – Senza nessuna pietà – alla presenza del cast e del regista

Vi aspettiamo ad UniVision Days, non mancate!

 

 

a Milano dal 6 all’ 8 maggio presso l’Università IULM, e dal 9 al 14 maggio presso lo spazio Vogue in Porta Nuova;
a Roma dal 11 al 18 giugno presso le Scuderie di Palazzo Ruspoli.